Category Archives: Senza categoria

Spiagge accessibili in Sardegna: dove trovare sedie JOB e passerelle

Giugno 2018

Il progetto “Il mare per tutti” renderà 25 spiagge sarde accessibili a chi ha una disabilità motoria

Il mare della Sardegna è uno dei mari più belli che la nostra penisola possa vantare: con le sue acque cristalline e le spiagge bianche, unite alla natura brulla e selvatica, l’isola non ha niente da invidiare al mare caraibico. Non a caso la Sardegna è da anni è una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo alla ricerca di una meta da favola dove trascorrere le vacanze.

Quest’anno, oltre che sulla bellezza, le spiagge sarde puntano anche sull’accessibilità per i propri  turisti: l’associazione Zero46 Sclerosi Multupla Gallura onlus, in collaborazione con l’Associazione Mare di Terranoa, ha lanciato il progetto “Il mare per tutti”, un’iniziativa che ha l’obiettivo di rendere alcune spiagge della provincia di Olbia accessibili a chi ha una disabilità motoria.

25 STABILIMENTI BALNEARI ACCESSIBILI – Dalla costa delle Saline (siamo nella costa settentrionale dell’isola, ndr) a Porto Cervo, 25 stabilimenti balneari verranno infatti dotati di sedie JOB e di passerelle mobili, grazie alle quali persone con disabilità motorie o problemi a deambulare potranno accedere alle spiagge e fare un bagno in mare.

QUALI SERVIZI  – L’iniziativa “Il mare per tutti” ha previsto la realizzazione di tre servizi:
1- Acquisto di sedie JOB, che verranno rese disponibili in tutti gli stabilimenti associati a ‘Mari di Tarranoa’;
2- Installazione di passerelle mobili per rendere l’accesso degli arenili più facile;
3- Servizi per amici a quattro zampe (cani e gatti) che si potranno trovare negli stabilimenti associati, aderenti al progetto.

QUANDO – Le sedie da mare per disabili, così pure le passerelle, sono già in possesso degli stabilimenti, che aspettano l’inizio della stagione calda per piazzare il tutto e si impegnano comunque ad essere attivi entro e non oltre il 10 giugno.
Per quanto riguarda i costi, non vi è nessun costo aggiuntivo da sostenere oltre quello che lo stabilimento applica per il noleggio ombrellone al singolo utente. Quindi l’accesso è aperto e libero!

Articolo e foto presi dal sito web www.disabili.com