Category Archives: Recensioni

HOSTAL GALAPAGOS, ISLA ISABELA

Febbraio 2019

NOME Hostal Galapagos

LUOGO Isla Isabela, Galapagos

INDIRIZZO Avenida Antonio Gil, Puerto Villamil, Isla Isabela

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Sulla via principale del centro Puerto Villamil, a pochi passi dalla spiaggia e a pochi minuti di taxi dal porto e dall’aeroporto.

spiaggia dell’hotel

PREMESSA  Tutte le strutture scelte per Ecuador e Galapagos sono state prenotate sul sito Booking.com. Ho cercato di contenere i prezzi per abbassare i costi del viaggio quindi non ho prestato molta attenzione alle accessibilità, grazie anche al fatto che c’erano persone con me che sapevo mi avrebbero aiutata senza fatica. Booking dava “servizi per ospiti disabili” tra i suoi servizi ma nessuno di questi hotel ed hostal sono totalmente accessibili. Sono tutti privi di ascensore. Anche le camere a piano terra presentano barriere. Optate per queste strutture ricettive solo se non viaggiate da soli, ma al contrario se avete con voi persone abbastanza forti da potervi aiutare!

ENTRATA PRINCIPALE L’hostal Galapagos di divide in due nuclei: la reception, con accanto la spiaggia ed il bar, e le camere. La reception non è accessibile in sedia a rotelle causa gradini, mentre per accedere alla spiaggia non vi sono barriere. Tenete presente che tutta la via principale di Puerto Villamil è costituita da sabbia battuta, quindi anche la strada che conduce al bar della spiaggia è sabbiosa. Le camere si snodano sul lato opposto.

CAMERA Anche qui, come in altre strutture ricettive che mi hanno ospitata in Ecuador e Galapagos, hanno un concetto di accessibilità totalmente diverso dal mio. L’unica stanza considerata “accessibile” ha la rampa per entrate ma, per arrivare alla rampa, bisogna superare un gradino di 30 cm. La stanza è spaziosa con un grande letto matrimoniale. Il letto è fisso dato che il suo basamento è di cemento. Il problema più grosso è che, dal lato destro della camera, il muro è troppo attaccato al letto e non permette il passaggio delle sedie a rotelle. Questo purtroppo rende il bagno inaccessibile visto che il bagno è situato proprio sul lato destro della stanza.

BAGNO Piccolo, non adatto a disabili in carrozzina, ma soprattutto impraticabile causa passaggio troppo stretto “letto-muro”. La sera mi spostavo sulla sedia di plastica, dopodiché venivo trascinata fino al lavabo dove riuscivo a lavarmi in qualche modo.

SERVIZI Wi-fi gratis solo zona reception e non nelle camere, bar sulla spiaggia, spiaggia gratuita, aria condizionata, negozi di souvenir.

NOTE Sicuramente il peggiore, in termini di accessibilità, di tutto il viaggio. Fattibile sono con aiuto.

ECUADOR: HOTEL CORONA REAL, GUAYAQUIL

Febbraio 2019

NOME Hotel Corona Real, tre stelle

LUOGO Guayaquil, Ecuador

INDIRIZZO Enrique de Grau Ruiz Mz.11, Solar 12

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Non si trova in posizione centrale, ma è facilmente raggiungibile dato che si affaccia sulla strada principale che porta nel centro storico distante circa 7 Km.

PREMESSA  Tutte le strutture scelte per Ecuador e Galapagos sono state prenotate sul sito Booking.com. Ho cercato di contenere i prezzi per abbassare i costi del viaggio quindi non ho prestato molta attenzione alle accessibilità, grazie anche al fatto che c’erano persone con me che sapevo mi avrebbero aiutata senza fatica. Booking dava “servizi per ospiti disabili” tra i suoi servizi ma nessuno di questi hotel ed hostal sono totalmente accessibili. Sono tutti privi di ascensore. Anche le camere a piano terra presentano barriere. Optate per queste strutture ricettive solo se non viaggiate da soli, ma al contrario se avete con voi persone abbastanza forti da potervi aiutare!

ENTRATA PRINCIPALE Con rampa

CAMERA Situata a piano terra a sinistra dietro il bancone della reception. Non ci sono vere e proprie camere handicap-friendly. La camera assegnatami era molto spaziosa, con tre letti singoli di una piazza e mezza. Spazio letto-muro a sufficienza per passare con la sedia a rotelle. Scrivania, televisione a schermo piatto.

BAGNO Il bagno non è adatto a ospitare un disabile. Il wc non ha né maniglioni né doccetta laterale e per accedere al box doccia bisogna superare un gradino. Set da bagno inclusi.

SERVIZI Parcheggio gratuito, free wi-fi, navetta aeroportuale a pagamento, bar, ristorante, deposito bagagli, banco escursioni, reception h24, area fumatori, area condizionata, no ascensore, animali non ammessi.

NOTE Hotel carino e buon rapporto qualità/prezzo.

ECUADOR: SIENA HOTEL, CUENCA

Febbraio 2019

NOME Siena Hotel, tre stelle

LUOGO Cuenca, Ecuador

INDIRIZZO Hermano Miguel 5-84-y Juan Jaramillo

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Situato nel centro storico di Cuenca, a pochi minuti a piedi dalla Nuova Cattedrale e a soli 200 metri dal Museo delle Culture Aborigene.

PREMESSA  Tutte le strutture scelte per Ecuador e Galapagos sono state prenotate sul sito Booking.com. Ho cercato di contenere i prezzi per abbassare i costi del viaggio quindi non ho prestato molta attenzione alle accessibilità, grazie anche al fatto che c’erano persone con me che sapevo mi avrebbero aiutata senza fatica. Booking dava “servizi per ospiti disabili” tra i suoi servizi ma nessuno di questi hotel ed hostal sono totalmente accessibili. Sono tutti privi di ascensore. Anche le camere a piano terra presentano barriere. Optate per queste strutture ricettive solo se non viaggiate da soli, ma al contrario se avete con voi persone abbastanza forti da potervi aiutare!

ENTRATA PRINCIPALE Bisogna superare un gradino all’ingresso per accedere alla reception. Dalla reception c’è un altro gradino che conduce al piano terra dove vi sono alcune stanze.

entrata principale

CAMERA Una delle camere a piano terra (le stanze sono tutte identiche). Gradino per entrare. Due letti singoli con spazio largo tra i due per avvicinarsi in carrozzina. I letti occupano quasi tutta l’area della camera. Si riesce a girare in sedia a rotelle ma con fatica. In fondo al corridoio, sul lato destro della stanza, c’è l’armadio ed il bagno. Tv a schermo piatto, aria condizionata, cassaforte.

BAGNO Risulta faticoso entrare dalla porta del bagno in carrozzina a causa della sua posizione sull’angolo del corridoio. Si raggiunge il lavabo (pieno sotto) e il wc con maniglione laterale ma senza doccetta. Il box doccia è inaccessibile per via di un gradino ed anche perché non c’è spazio a sufficienza per arrivarci in sedia.

COLAZIONE La sala dove viene servita la prima colazione intercontinentale è al piano terra ma bisogna superare un gradino per accedervi.

SERVIZI Reception h24, servizio navetta (a pagamento), wi-fi gratis, servizio di ristorazione, servizio lavanderia (a pagamento), banco escursioni, quotidiani, deposito bagagli.

PULIZIA Voto 8

NOTE Ottimo prezzo tenendo conto della sua posizione centrale. La struttura non è handicap-friendly.

LODGE RUNA WASI QUILOTOA, ECUADOR

Febbraio 2019

NOME Runa Wasi Quilotoa

LUOGO Laguna di Quilotoa, Ecuador

INDIRIZZO Via Latacunca-Zumnahua-Quilotoa

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Una volta superata la porta d’accesso alla via principale che conduce alla laguna lo si trova subito sulla sinistra. E’ possibile raggiungere la laguna e i vari ristoranti e bar a piedi.

PREMESSA Tutte le strutture scelte per Ecuador e Galapagos sono state prenotate sul sito Booking.com. Ho cercato di contenere i prezzi per abbassare i costi del viaggio quindi non ho prestato molta attenzione alle accessibilità, grazie anche al fatto che c’erano persone con me che sapevo mi avrebbero aiutata senza fatica. Booking dava “servizi per ospiti disabili” tra i suoi servizi ma nessuno di questi hotel ed hostal sono totalmente accessibili. Sono tutti privi di ascensore. Anche le camere a piano terra presentano barriere. Optate per queste strutture ricettive solo se non viaggiate da soli, ma al contrario se avete con voi persone abbastanza forti da potervi aiutare!

ENTRATA PRINCIPALE Con rampa. Porta d’ingresso pianeggiante. No ascensore per i piani alti.

CAMERA Mi è stata assegnata la prima camera a piano terra entrando sulla destra. La struttura non ha camere particolari adatte ai portatori di handicap, ma solo camere standard tutte uguali. Se desiderate dormire in questa zona dovete accontentarvi di motel, lodge e hosterie tipiche andine (molto caratteristiche) in quanto non vi sono hotel di categoria.

BAGNO Non fruibile in sedia a rotelle. La porta del bagno è posizionata in un angolo stretto dove non si riesce a girare in carrozzina per accedervi. Nemmeno gli interni del bagno sono abbastanza spaziosi da permettere ad una sedia a rotelle di muoversi. Mi sono fatta prendere in braccio dai miei amici per fare la doccia, chiedendo una sedia di plastica.

MEZZA PENSIONE Siccome questa zona offre gran poco ai turisti, le strutture propongono la mezza pensione. Colazione con pane, marmellate e succhi fatti in casa. Latte e caffè con cereali. Cena tipica ecuadoriana con zuppa, riso e pollo e dolce preparato con yogurt e frutta.

SERVIZI Free wi-fi nella sala comune dove si mangia, parcheggio gratuito, noleggio biciclette (a pagamento), reception 24h, banco escursioni, deposito babagli, possibilità di colazione in camera, servizio navetta (a pagamento), negozio di souvenir

NOTE Mi sono trovata benissimo in questa struttura, nonostante la camera ed il bagno non fossero handicap-friendly. Le donne andine che la gestiscono sono state deliziose, carine e disponibili! Consigliato agli amanti della natura e a tutti coloro vogliono vivere un’esperienza unica a stretto contatto con la popolazione andina. Le camere sono riscaldate con delle stufe a legna, bisogna azionare la pompa dell’acqua esterna per scaldarla per lavarsi e si cena tutti assieme alle 19 nella sala comune, anch’essa riscaldata con la stufa.

 

HOTEL HUASI CONTINENTAL QUITO, ECUADOR

Febbraio 2019

NOME Hotel Huasi Continental, tre stelle

LUOGO Quito, Ecuador

INDIRIZZO Flores N1-08 y sucre, Centro Historico

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Situato nel centro storico di Quito, a pochi passi a piedi da Plaza Grande. E’ raggiungibile in auto seguendo la strada principale che attraversa il centro.

PREMESSA Tutte le strutture scelte per Ecuador e Galapagos sono state prenotate sul sito Booking.com. Ho cercato di contenere i prezzi per abbassare i costi del viaggio quindi non ho prestato molta attenzione alle accessibilità, grazie anche al fatto che c’erano persone con me che sapevo mi avrebbero aiutata senza fatica. Booking dava “servizi per ospiti disabili” tra i suoi servizi ma nessuno di questi hotel ed hostal sono totalmente accessibili. Sono tutti privi di ascensore. Anche le camere a piano terra presentano barriere. Optate per queste strutture ricettive solo se non viaggiate da soli, ma al contrario se avete con voi persone abbastanza forti da potervi aiutare!

ENTRATA Entrata principale con gradino. E’ possibile salire alla reception anche dal garage, (gratuito) situato dietro la struttura, ma solo tramite una scalinata. Per accedere alla reception c’è un gradino. Il personale mette a disposizione una rampa mobile costituita da due pezzi (vedi foto).

CAMERA A piano terra. La prima sulla destra dopo la reception. Per accedere alla stanza vi sono prima un gradino, poi tre. Il personale mette a disposizione una rampa (poco sicura) composta da due pezzi (vedi foto). La stanza è piccola, ma la sedia a rotelle passa tra un letto e l’altro. No armadio. Scrivania con sedia. Pavimentazione: legno.

BAGNO Larghezza porta circa 80 cm. La mia carrozzina ci passava a filo, tenendo presente che avevo montato le gomme off-road che sono più spesse di quelle normali. Lavabo classico e wc senza maniglioni né doccetta laterale. Per accedere al box doccia c’è un gradino da superare. Chiedere una sedia di plastica alla reception per fare la doccia. Pavimentazione: piastrelle.

COLAZIONE Viene servita alla terrazza al terzo piano. Nel mio caso me la portavano alla reception. Pane, marmellata e burro, tè, latte, caffè, succhi di frutta e frutta. Semplice ma gustosa.

PULIZIA Voto 7

SERVIZI Free wi-fi, banco escursioni, reception 24h, navetta aeroportuale, quotidiani, camere non fumatori, servizio consierge.

NOTE Senza infamia e senza lode. Uno dei tanti proposti da Booking come “accessibili” ma che non ha nulla di realmente accessibile. Ottimo prezzo considerata la posizione centrale.

 

 

RIAD DAR MAMOUNI, MARRAKECH

Dicembre 2018

NOME Riad Dar Mamouni

LUOGO Marrakech, Marocco 

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Situato nella parte nord della Medina non è facilissimo da trovare dato che, come molti altri riad, sono nascosti nelle stradine che si susseguono in tutta la zona. Inoltre le vie sono poco segnalate.

PREMESSA Non è possibile trovare un riad handicap-friendly, sono tutti pieni di gradini. Io ho scelto di pernottare in un riad per vivere un’autentica esperienza marocchina pur sapendo che avrei riscontrato diversi problemi di accessibilità. Ma il punto di forza di questo riad è il gestore, Mr Jamal, che col suo personale presta aiuto a tutte le ore del giorno e della notte.

ENTRATA PRINCIPALE Presenta un paio di gradini piuttosto alti. Per superarli bisogna farsi sollevare da un paio di persone. Il personale è sempre presente e disponibile nell’aiutare.

portone d’ingresso del riad

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMERA Inizialmente mi era stata assegnata una camera al piano terra, raggiungibile mediante un piccolo gradino. Ma la stanza era una doppia, troppo piccola per noi che eravamo in tre più la mia sedia a rotelle. Allora il gentilissimo Mr Jamal, mi ha proposto una camera più spaziosa al primo piano offrendosi di farmi salire e scendere (sollevandomi) per la rampa di scale ogni giorno il mattino quando uscivo e la sera quando rientravo.

BAGNO In sedia a rotelle si gira abbastanza bene, anche se lo spazio non è molto ampio. Naturalmente il wc non ha i maniglioni e nemmeno la docetta laterale. La doccia è raso terra ma non c’è il seggiolino. Chiedere una sedia di plastica. Il lavabo ha l’armadietto sotto e non permette di avvicinarsi al meglio con la carrozzina.

PULIZIA voto 9.

COLAZIONE Ogni mattina ci è stata servita la colazione in camera: pane marocchino, marmellate fate in casa, frutta, spremuta, tè, caffè e latte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SERVIZI Terrazza panoramica, free wi-fi, serivizio ristorante a la carte, animali ammessi, banco escursioni, navetta aeroportuale (a pagamento), massaggi (a pagamento), Hammam (a pagamento)

NOTE Ho cenato divinamente bene qui. Piatti abbondanti e curati. Ringrazio Jamal e Karim che si sono fatti in quattro per me. La loro gentilezza non la scorderò mai. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

CLARION HOTEL HELSINKI

Ottobre 2018

NOME Clarion Hotel Helsinki, quattro stelle

LUOGO Helsinki, Finlandia 

INDIRIZZO Tyynenmerenkatu 2, 00220, Helsinki

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Situato a circa 1Km dal terminal ovest dei traghetti e a pochi passi dal lungomare di Helsinki. Entrata priva di barriere architettoniche. Bagno per disabili in reception.

CAMERA Numero 236 al secondo piano, raggiungibile tramite ascensore. Letto matrimoniale king size, armadio, scrivania, tv a schermo piatto, set accappatoio e ciabatte, aria condizionata. Abbastanza spaziosa per ospitare clienti in sedia a rotelle. Pavimentazione: moquette.

BAGNO Piccolo dosso da superare tra la camera e il bagno. Molto spazioso, con doccia rasoterra e sedia di plastica per fare la doccia. Non ci sono maniglioni nella doccia. Wc con maniglioni e doccetta laterale. Lavabo con spazio vuoto per avvicinarsi al meglio in carrozzina. Pavimentazione: legno.

COLAZIONE Super abbondante! Dolci e cibi salati a volontà. Prodotti per celiaci. Non vi sono barriere per raggiungere la sala della colazione.

SERVIZI Piscina, palestra, sauna, bar al piano della reception, ristorante panoramico all’undicesimo piano, wi-fi gratuito, parcheggio a pagamento, reception aperta 24 ore su 24, deposito bagagli, camere anallergiche, spazi per riunioni/banchetti, animali ammessi.

NOTE Hotel di lusso con prezzi relativamente bassi per essere in Finlandia. Ottima la vicinanza del porto passeggeri. Appena fuori dall’hotel c’è la fermata numero 9 del tram che conduce al centro della città. (Tram accessibile). Totalmente handicap-friendly.

 

PROBLEMA SERIO CON LA COMPAGNIA DI BUS “ECOLINES”

Ottobre 2018

Cari amici e followers,

chi mi conosce bene sa quanto impegno e precisione ci metto nell’organizzare un viaggio! Mesi fa ho iniziato a preparare il tour delle Capitali Baltiche (Vilnius, Riga, Tallinn, Helsinki). Viaggiando da anni in sedia a rotelle cerco di non lasciare nulla al caso ma di programmare tutto secondo le accessibilità e le mie necessità. Ricerco strutture handicap-friendly e segnalo in qualsiasi escursione giornaliera la mia disabilità.

La stessa cosa ho fatto con la compagnia di bus Ecolines (trovata in internet), con risultati disastrosi!!

Prima di prenotare le tratte Vilnius/Riga e Riga Tallinn ho mandato una mail alla compagnia (ho trovato tutte le info a questo sito  https://ecolines.net/) chiedendo se fosse possibile prenotare on line dei bus con pedana per la mia sedia a rotelle. In risposta mi avevano spiegato che, durante la prenotazione sul sito web, avrei dovuto cliccare la casella “seniors/disabled” indicando il numero di persone con problemi di mobilità e a quel punto mi sarebbero usciti solo gli orari dei bus con pedana che effettuavano le tratte da me selezionate.

Così è stato ed ho quindi prenotato in un’unica volta, sia i posti per le mie compagne di viaggio, sia il posto disabili per me. Ho poi rimandato una email alla Ecolines, come mi era stato consigliato da loro nella mail precedente, per segnalare le mie due prenotazioni. Nel giro di pochissimo tempo mi è arrivata la conferma della prenotazione dei bus con pedana da me richiesti.

Facile vero? Invece NO!!!!

Il giorno 22 Ottobre 2018 mi presento alla stazione dei bus di Vilnius col mio biglietto (dove c’era indicato che ero disabile). Mi reco alla pensilina del bus da me prescelto e vedo arrivare verso di me un pullman senza pedana. Scende l’autista, arriva una signorina con la divisa della Ecolines ed insieme iniziano a chiedere biglietti e documenti. Arriva il mio turno. La signorina bionda, senza nemmeno guardarmi in faccia, mi dice in malo modo che non sa se mi possono caricare perché prima sarebbero dovuti salire tutti i passeggeri dopodiché, se il bus aveva ancora posto, l’autista avrebbe caricato la mia carrozzina altrimenti no!!! CHE COSA????????? Sono stata cinque minuti a parlare con lei cercando di spiegare che avevo mandato una email, che avevo il posto selezionato come disabile e che mi avrebbero dovuto caricare lo stesso in qualche modo perché l’errore non era mio. Ma lei nulla, non solo mi ha risposto che lì non c’era nessuno che mi poteva aiutare, ma non mi dava più nemmeno retta. Fortunatamente un ragazzo che aveva assistito alla scena si è proposto di prendermi in braccio e di caricarmi sul bus. Allora sono tornata dalla gentil donzella e, dopo averle detto che era stata davvero maleducata, mi sono fatta portare all’interno del bus. Alla fine hanno caricato anche la carrozzina.

Arrivo alla stazione bus di Riga, vado all’ufficio della Ecolines e spiego ad una loro segretaria quello che mi era accaduto. Lei, MOLTO più gentile, ha recuperato le mie email, ha verificato le prenotazioni e le mie segnalazioni e mi ha chiesto scusa dicendomi che era stato un loro errore. MA VA? Io ero sicura di non aver sbagliato nulla. Inoltre mi ha assicurato che nel prossimo tragitto Riga/Tallinn avrei avuto il bus richiesto.

Sembrerebbe tutto a posto… E INVECE NO! Il 24 Ottobre 2018 mi reco alla stazione dei bus di Riga e mi ritrovo un altro pullman senza pedana! GRRRRR Fortunatamente la signorina di turno a Riga quella mattina è stata gentile e si è scusata dicendomi che non sapeva come mai non fosse arrivato un bus adeguato alle mie esigenze. Lei ha chiamato del personale per farmi salire e così, in qualche modo, sono arrivata a Tallinn.

Al mio ritorno ho mandato una mail di fuoco alla Ecolines spiegando nel dettaglio tutto quello che mi era successo. Finora mi è arrivata come risposta una email dove dicevano che si scusavano per l’inconveniente e che avrebbero indagato sull’accaduto. Dopo quasi tre settimane sto ancora attendendo una spiegazione. Visto che questi furbetti si sono dileguati, ho deciso di mandare una mail al giorno fino a sfinimento…

Spero di aggiornarvi presto anche se… Ho i miei dubbi! Nel 2018 nessuno, ripeto, NESSUNO, deve essere trattato in questo modo! Ma soprattutto nessuno deve proporre servizi per disabili che risultano inesistenti!

 

TALLINN: TALLINK EXPRESS HOTEL

Ottobre 2018

NOME Tallink Express Hotel, 3 stelle

LUOGO Tallinn, Estonia

INDIRIZZO Sadama 9, 10111 Tallinn

foto presa da Google

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE A circa 600 metri dal centro storico di Tallinn e a soli 300 metri dal porto passeggeri

ENTRATA PRINCIPALE Per accedere all’ ingresso bisogna superare un gradino. La porta principale si apre con maniglia verso l’interno e non presenta barriere. Reception pianeggiante con bagno per disabili.

CAMERA Numero 323 al terzo piano raggiungibile con ascensore. Per entrare bisogna superare un piccolo dosso. La porta si apre con tessera verso l’interno. Nella stanza vi sono un letto matrimoniale attaccato ad una parete del muro e un divano attaccato al letto. Purtroppo il divano non si può spostare, per questo motivo si fa fatica a fare il passaggio carrozzina/letto. Armadio, scrivania e TV a schermo piatto. Pavimentazione: moquette.

BAGNO Lavabo con spazio vuoto per avvicinarsi in sedia a rotelle, wc con maniglioni ma senza doccetta laterale, seggiolino doccia con maniglione sul lato destro. Pavimentazione: legno. Tra la camera e il bagno vi è un piccolo dosso.

COLAZIONE A buffet servita al piano della reception. Varietà di cibi dolci e salati. Caffè espresso e cappuccino a pagamento.

SERVIZI Reception aperta 24 ore su 24, noleggio biciclette, free wi-fi, caffetteria interna, deposito bagagli, area giochi interna per bambini, servizio di lavanderia, camere anallergiche, navetta aeroportuale.

NOTE Ottima posizione per raggiungere la parte vecchia della città e il porto da dove partono i traghetti per Helsinki. Buon rapporto qualità/prezzo. Qualche piccola barriera non rende questo hotel un perfetto handicap-friendly.

VILNIUS: HOTEL PANORAMA

Ottobre 2018

NOME Hotel Panorama

LUOGO Vilnius, Lituania

INDIRIZZO Sodu str,14, Vilnius 02100

RAGGIUNGIBILITA’ E POSIZIONE Dista circa 4 km dall’aeroporto. Raggiungibile tramite bus con pedana preso fuori dagli arrivi. Il centro storico è distante 1,5 km.

ENTRATA PRINCIPALE Porta scorrevole senza nessuna barriera da superare. La reception è pianeggiante e vi è il bagno per disabili. Ascensore per accedere ai piani delle camere.

CAMERA Numero 216 al secondo piano. La porta d’entrata si apre con tessera verso l’interno ma vi è un piccolo dosso da superare. Camera spaziosa con divano e scrivania. Ho dovuto spostare il letto verso la finestra per avere maggiore spazio a disposizione per la sedia a rotelle. Pavimentazione: moquette. Bollitore con thé e caffé. Tv satellitare.

BAGNO Non molto spazioso. Wc con maniglioni laterali ma senza doccetta accanto. Doccia con seggiolino e maniglione sul lato destro della parete. Tenda per la doccia. Lavabo vuoto sotto. Asciugacapelli.

COLAZIONE Sala ristorante senza barriere architettoniche. Colazione a buffet con prodotti dolci e cibi salati.

BAR A pagamento

SERVIZI Reception aperta 24 ore su 24, free wi-fi, servizio di autonoleggio, servizio di lavanderia, cassaforte, deposito bagagli

NOTE Ottima qualità-prezzo per soggiornare a circa 15 minuti di cammino dal centro. Personale cordiale. Totalmente handicap-friendly. Consigliato!

foto presa da Google