Category Archives: Momenti

LA FAMIGERATA ROUTE 66 DIVENTA UN’AUTOSTRADA SOLARE

Luglio 2016

La Route 66 è l’autostrada più famosa degli Stati Uniti! Inaugurata 90 anni fa, fu la protagonista delle migrazioni verso ovest negli anno 30. E’ conosciuta in tutto il mondo grazie a film, canzoni e programmi televisivi a lei dedicati dove la riprendono come una vera star.images

Scott e Julie Brusaw , coniugi ed inventori americani, hanno raccolto nel 2014, tramite una campagna di crowfunding, più di due milioni di dollari. Un vero e proprio successo per la loro società, la Solar Roadways che, col ricavato, intende sviluppare una nuova tecnologia per trasformare tutte le autostrade americane in un enorme pannello solare. Secondo la coppia, questo permetterebbe di produrre tre volte tanto l’energia rispetto al consumo annuo del Paese.

Dopo due anni di lavoro, la tecnologia dei coniugi Brusaw è pronta per essere testata su strada. E la scorsa settimana lo stato del Missouri ha dato il suo benestare per trasformare alcune parti della Route 66 nella prima autostrada solare d’America. L’obbiettivo è quello di garantire la viabilità producendo allo stesso tempo energia pulita, e di provvedere ai bisogni energetici degli edifici, della segnaletica e dell’illuminazione delle aree circostanti.

L’accordo stretto tra lo stato del Missouri e la compagnia Solar Roadways dei Brusaw prevede, al momento, l‘installazione di pannelli solari sui marciapiedi solo in brevi tratti della Route 66. I lavori dovrebbero terminare entro la fine del 2016 quindi, in tempi brevi, si potrà procedere ai test sulle strade vere e proprie.

Gli inventori precisano che la tecnologia è ancora in fase di sviluppo, e che per raggiungere gli standard richiesti ci vorrà ancora qualche anno. Non sarà però il primo esperimento di questo tipo al mondo, dato che la Solar Road, azienda olandese, con fondi ottenuti dal governo, ha sperimentato la prima pista ciclabile solare in Olanda che pare stia già dando ottimi risultati.

Per viaggi per disabili negli Usa www.go4all.it

 

LA PUGLIA E’ STATA ELETTA LA REGIONE PIU’ BELLA DEL MONDO

Luglio 2016

La nostra Italia vanta luoghi fantastici e molto apprezzati da turisti provenienti da tutte le parti del mondo. Molto spesso però, purtroppo, noi non ce ne rendiamo conto. Fortunatamente ce lo ricordano, come in questo caso, fonti autorevoli del calibro del National Geographic che, in accordo con il New York Times e la Lonely Planet, ha eletto la Puglia la regione più bella al mondo!

La Puglia, famosa per il suo tacco, per la bellezza delle città e dei paesaggi, per il mare dai colori caraibici, nonché per la sua cultura ed il cibo si è aggiudicata il premo del National Geographic “Best value travel destination in the world“.images

Da qualche anno, la Puglia, è la vera regina dell’estate e vanta il meglio dell‘Italia meridionale.

Quali sono le città principali e più caratteristiche della Puglia? In primis Lecce, considerata la Firenze del sud, Alberobello coi suoi pittoreschi trulli, Gallipoli dove c’è vita anche di notte, la città bianca di Ostuni, Brindisi, Bari Taranto, solo per citarne alcune.

Ma questa fantastica Regione del sud Italia offre ai suoi visitatori anche spiagge borotalco e mare cristallino. Dal Salento al Gargano passando per le Isole Tremiti, le proposte sono davvero numerose. Ecco una classifica delle spiagge migliori:

– nel salentino spiccano Punta Prosciutto, e le spiagge di Porto Cesareo dove l’acqua è trasparente e turchese.

– nel Gargano troviamo la spiaggia di Mattinatella, la baia delle Zagare, la Baia dei Mergoli, la spiaggia di Zaiana e quella di Porto Greco.

Dal Gargano, tramite aliscafo, motonave e traghetto, si possono raggiungere le bellissime isole Tremiti.

Approfittiamone! Visitiamo la nostra Italia che non ha nulla da invidiare all’estero!

MANIFESTAZIONE SPORTIVA PER DISABILI A CERNOBBIO

Giugno 2016

Dal 24 al 26 Giugno, in piazza Risorgimento a Cernobbio, si è svolta una manifestazione dedicata allo sport delle persone disabili. Numerose sono state le associazioni che hanno partecipato all’evento, tra cui la HSA Italia.IMG_4248

HSA Italia, handicapped Scuba association International, con sede a Milano si occupa di attività subacquee alla portata di tutti. Ovvero organizza immersioni subacquee ricreative per persone con disabilità fisica e visiva.IMG_4257

Sono in contatto col presidente di questa associazione, il Sign. Aldo Torti, in quanto, in veste di consulente go4all, sto promuovendo e proponendo alla sua associazione dei resort e villaggi turistici all’estero accessibili in sedia a rotelle ma non solo… Con anche il diving usufruibile privo di barriere architettoniche e la seggiolna job per muoversi senza problemi sulla sabbia e in acqua. Per info visitate il sito www.go4all.it

LA STORIA DI HSA: l’organizzazione è stata voluta, fondata e promossa da Aldo Torti fin dal 1981, unitamente a tantissimi amici che hanno condiviso e continuano a condividere le motivazioni di fondo. Questo ha permesso di superare lo scetticismo e le tante difficoltà iniziali creando le condizioni per lo sviluppo dell’associazione che oggi è diventata un ampio e strutturato movimento costituito da istruttori, tecnici, medici, terapisti, accompagnatori, volontari e supporter. Hsa, con oltre 30 anni di impegno nelle attività subacquee per le persone disabili è il naturale riferimento del settore ed ha specializzato centinaia di istruttori che a loro volta hanno brevettato moltissimi subacquei disabili tra i quali anche molti non vedenti. Nel corso degli anni ha promosso eventi coinvolgendo l’opinione pubblica con lo scopo di far conoscere a tutti le possibilità offerte dalle attività subacquee, anche come forti momenti di integrazione e solidarietà. Risulta essere la prima organizzazione al mondo per il numero di subacquei disabili brevettati.IMG_4247

Per maggiori informazioni sui corsi, rilascio del brevetto e per corsi per accompagnatori visitate il sito web www.hsaitalia.it oppure scrivete a info@hsaitalia.it

A seguire alcune foto della dimostrazione eseguita domenica 26 Giugno a Cernobbio da parte di alcuni sub disabili facenti parte dell’associazione HSA ITALIA.

 

VIAGGIARE IN GRAN BRETAGNA DOPO LA BREXIT

Giugno 2016

E’ ufficiale: la Gran Bretagna ha deciso di uscire dall’Unione Europea. Il 52% dei votanti hanno optato per i LEAVE, battendo di poco i REMAIN.

La maggior parte di noi ora si chiede come ci si deve comportare e, se cambierà qualcosa, in merito ai viaggi in Inghilterra, Scozia, Galles ed Irlanda del nord.

Se avete già prenotato un viaggio o una vacanza studio in Gran Bretagna state tranquilli! I costi del volo e dell’hotel rimarranno invariati. Non è necessario avere il passaporto ma basta la carta d’identità valida per l’espatrio per entrare ed uscire dal Paese. Non serve alcun visto d’ingresso a coloro desiderano trovare un lavoro momentaneo.

Approfittate della sterlina debole per visitare la Gran Bretagna quest’estate. Come avevano previsto gli esperti e lo stesso Tesoro inglese, la svalutazione e la perdita di potere d’acquisto della moneta inglese è iniziata subito dopo i risultati del referendum.images

Ma per i viaggi futuri? Si ipotizza che le tariffe saranno maggiorate, che bisognerà munirsi di visto d’entrata (per lavoro e per studio) se non si è cittadino britannico, che potrebbe non essere più sufficiente la tessera sanitaria ma servirà un’assicurazione medica di viaggio come attualmente negli USA. Inoltre alcune compagnie aeree low cost come Ryanair e Easyjet potrebbero spostare le loro sedi centrali nell’Europa continentale. Ma tutto questo è ancora da stabilire, se ne parlerà tra un paio d’anni quando la Gran Bretagna avrà rinegoziato i trattati con l’Unione Europea per le condizioni d’uscita.

Londra rimarrà una delle città più visitate al mondo?

 

I SOLDI SPESI MEGLIO SONO QUELLI PER UN VIAGGIO? VIAGGIARE RENDE FELICI?

Giugno 2016

“Travel is the only thing you buy that makes you richer”  questa è la frase che preferisco in assoluto! Il viaggio è la sola cosa che compri e che ti rende più ricco. Ma la pensano tutti in questo modo?

Da alcune ricerche dello studioso americano di filosofia Gilovich è emerso che i soldi spesi in cose non portano la felicità, mentre quelli che spendiamo per i viaggi ci rendono felici.

Gilovich spiega che quando compriamo beni materiali la felicità è minima e legata solamente al momento dell’acquisto fintantoché non ci abituiamo alla loro presenza. Gli oggetti ci accompagnano ma non diventano parte di noi, non sono esperienza. Per essere veramente felici, sempre secondo il noto professore, bisogna accumulare esperienze viaggiando, scoprendo e sperimentando.Hand Holding Suitcase Covered with Labels

Si chiama “turismo esperienziale”, una vita in viaggio per raggiungere la felicità. Ma si sa che, per vari motivi,  viaggiare non è alla portata di tutti. Anche questo sembra errato. Non importa quale sia la durata di un viaggio, è sufficiente anche una gita di un giorno o un week end fuori porta. La cosa essenziale è la qualità del viaggio e della scoperta. E’ necessario interrompere la solita routine e staccare la spina per conoscere le novità.

Basta semplicemente immergersi qualche giorno in un’altra realtà, cogliere il senso di un luogo che non conoscevamo ed essere felici.

Quindi viaggiate… Sempre e comunque! Viaggiare è la mia medicina. Chi mi segue da sempre lo sa, ho viaggiato prima e subito dopo l’incidente. Se non avessi viaggiato non sarei arrivata dove sono oggi… Ne sono certa!

 

 

HARMONY OF THE SEAS, LA NAVE DA CROCIERA PIU’ GRANDE DEL MONDO

Giugno 2016

Dallo scorso 7 Giugno, il gigante del mare Harmony of the Seas, ha iniziato la navigazione nel Mediterraneo. Questa è la terza nave gemella della classe Oasis ma ne stanno già progettando una quarta. Farà scalo in ben 59 porti, tra cui i tre italiani di Civitavecchia, Napoli e La Spezia. Sono stati stimati più di 318 mila croceristi in tutta estate!harmony-stx

Questa maestosa creatura appartenente alla Royal Carribean, con i suoi 362 metri di lunghezza, può trasportare fino a 9000 persone (5400 passeggeri e oltre 2000 membri dell’equipaggio), ha una stazza di 227 mila tonnellate, dispone di 16 ponti passeggeri e raggiunge i 70 metri d’altezza!

Le caratteristiche di questa gigantesca nave da crociera sono le stesse delle navi che appartengono alla classe Oasis: ben sette quartieri tematici, il Central Park con 10.000 piante vere, una pista per pattinare sul ghiaccio, dei simulatori di surf, la zip-line per volare a 25 metri d’altezza e più di 20 piscine.KA-669931

Mentre le novità di Harmony sono: il parco acquatico interattivo Splashwaybay, lo scivolo alto 30 metri Ultimate Abyss e le curve degli scivolo d’acqua The Perfect Storm.

Non sono una crocerista, non ho mai fatto una crociera perché non sono stata mai attirata. Ma mai dire mai, c’è sempre una prima volta. E perché no proprio a bordo della Harmony of the Seas?maxresdefault

QUALI SONO GLI AEROPORTI PIU’ DIVERTENTI DEL MONDO?

Giugno 2016

Gli scali aeroportuali sono la parte più noiosa di un viaggio, specialmente se si è da soli e se si deve sostare per parecchie ore in attesa del volo successivo. Un sondaggio ha stillato la classifica di quelli che sono gli aeroporti dove si può occupare il tempo divertendosi rendendo piacevole lo stopover.

Ecco la classifica:

AL PRIMO POSTO non poteva che esserci lo spassosissimo aeroporto di Las Vegas. Lo scalo internazionale di McCarran mette a disposizione 1234 slot machines per giocare tentando la fortuna. Una vera e propria tentazione per i 40 milioni di passeggeri che transitano qui ogni anno. A Las Vegas non ci si annoia mai, nemmeno in aeroporto!

las vegas
aeroporto di Las Vegas
singapore
Aeroporto Singapore

CHANGI, SINGAPORE, che detiene il secondo posto, nel 2013 ha ricevuto la nomina di “miglior aeroporto del mondo”. Gli spazi sono immensi e la struttura è molto curata e moderna. Singapore vanta della “Changi experience”: favolosi giardini con fiori e farfalle, piscina sul tetto, aree giochi per bambini, cinema, supermercato, city tours gratuiti ed una sala per dormire. Senza dimenticare lussuosi negozi e boutiques. Changi risulta essere uno degli aeroporti più transitati dell’intera Asia!

AL TERZO POSTO troviamo l’aeroporto vista mare di Vancouver. La sua principale attrazione è un gigantesco acquario contenente 30.000 litri di acqua e 5000 creature marine. I più appassionati possono ammirare meduse, stelle marine e diverse specie di pesci rari. Periodicamente, se si è fortunati, si assiste anche a spettacoli musicali in diretta.

Aeroporto di Vancouver
Aeroporto di Vancouver

QUARTO POSTO Incheon, il più grande ed importante aeroporto della Corea del Sud. E’ stato intitolato “l’aeroporto culturale”perché in questo luogo, attendere un volo, risulta una vera e propria esperienza culturale. I passeggeri possono scegliere di frequentare dei corsi sulla cultura tradizionale coreana oppure assistere a spettacoli dal vivo e concerti di arpa coreana.

Aeroporto di Incheon, Coresa del Sud
Aeroporto di Incheon, Coresa del Sud

QUINTO POSTO per l’aeroporto internazionale di Hong Kong. In questo aeroporto futurista è impossibile annoiarsi. Dispone di un cinema IMAX, una sala giochi e un campo da golf! Si avete capito bene! Un campo da golf a nove buche aperto 24 ore al giorno al costo di 60 dollari. Il “Sun City Nine Eagles“, questo è il suo nome, mette a disposizione anche insegnanti per i principianti che desiderano cimentarsi nel golf.

Aeroporto di Hong Kong
Aeroporto di Hong Kong

ULTIMO, ma non per importanza, è l’aeroporto di San Francisco. Non risulta essere solo divertente, ma anche socialmente utile! Vi spiego il perché: offre il programma ” Wag Brigade” (brigata scodinzolante) il cui obbiettivo è quello di tranquillizzare i viaggiatori tramite la pet terapy. Nove cani, tutti adottati al canile, con nove istruttori, passeggiano lungo le porte dell’imbarco del terminal con una giacchetta dove c’è scritto “pet me” (accarezzami) per aiutare i passeggeri che sono stressati o quelli che hanno paura di volare.

Aeroporto San Francisco
Aeroporto San Francisco

Qual’è il vostro preferito?

MODA ACCESSIBILE: UNA LINEA DI ABBIGLIAMENTO SOLO PER DISABILI

Maggio 2016

“Vestirsi è una delle operazioni più difficili per i disabili, che spesso si rassegnano alla sciatteria” queste le parole della Cpd, partner dell’ideatore di abiti per diversamente abili Ernesto Simionato.

Non sono d’accordo con la frase dichiarata dalla Cpd. Da disabile in sedia a rotelle ammetto che non è sempre semplice indossare abiti o indumenti particolari ma, fortunatamente, al giorno d’oggi è difficile trovare sciatteria nelle persone disabili. L’allenamento e l’abitudine di vestirci ogni giorno da soli ci rende sempre più autonomi, inoltre credo sia importante provare a vestire anche abiti venduti nei normali negozi. Penso anche che se una persona abbia l’attitudine alla sciatteria diventi trasandata senza bisogno di essere disabile.

Detto questo tanto di cappello al maestro sarto Ernesto Simionato  che, disabile dalla nascita e attualmente insegnante in un istituto professionale con disabilità, ha brevettato una linea d’abbigliamento espressamente ideata per tutti coloro di devono vestire stando su una sedia a rotelle. Simionato ha eseguito dei prototipi modificando il capo senza stravolgere la sua linea. Ha apportato modifiche nel taglio delle stoffe e nel posizionamento delle cerniere, permettendo di vestirsi autonomamente anche da seduti.

Purtroppo, e sottolineo purtroppo, quando Simionato ha proposto questi innovativi prototipi ad alcune aziende di moda si è visto negare la possibilità di una eventuale produzione di serie. Oggi i disabili sono molti, basti pensare che nella sola Europa ce ne sono decine di milioni.

Ma Ernesto Simionato non si è arreso e ha deciso di rivolgersi al Mip ( sigla che sta per “mettersi in proprio”), sportello provinciale di Torino, per poter produrre la sua linea di abbigliamento dedicata ai disabili.

Auguro a questa persona di riuscire a realizzare il suo progetto al più presto!Moda-disabili-535x300-680x365

 

INAUGURATA L’ALTALENA PER DISABILI A CISANO BERGAMASCO

Maggio 2016

Lo scorso 8 Maggio nel parco di via Dorando Pietri a Cisano Bergamasco si è realizzato un sogno per molti bambini disabili della zona: è stata inaugurata una nuova, speciale altalena.

Questa fantastica altalena è munita di pedana per fare in modo che i bimbi diversamente abili possano salire con la propria sedia a rotelle senza rinunciare a spingersi!insieme-per-benedetta-539518.660x368

Finalmente! I miei complimenti all’associazione onlus “Insieme per Benedetta” che ha creduto e voluto fortemente l’altalena.

Il giorno dell’inaugurazione il parco bergamasco era gremito di gente ma soprattutto di bambini. Non sono mancate Benedetta e Martina, due bambine costrette a lottare con la propria disabilità fin dalla loro tenera età.

L’associazione “Insieme per Benedetta” ha voluto e vuole continuare a far percepire che la differenza non è e non deve essere un limite ma bensì un valore, una risorsa e un diritto.Questo è il loro modo di creare i presupposti di una cultura dell’accoglienza iniziando proprio dai bambini.

Un altro passo avanti…

21 GRAMMI: IL RISTORANTE GESTITO DA RAGAZZI CON LA SINDROME DI DOWN

Aprile 2016

Il ristorante  “21 Grammi” si trova a Brescia, in viale Italia al numero 13.

Se ne è parlato molto a riguardo in questo ultimo mese dato che questo ristorante-panetteria-gastronomia d’asporto-bar per colazioni, pranzi ed aperitivi, è gestito da un gruppo di ragazzi e ragazze affetti dalla sindrome di Down.

21-grammi-533201.660x368

L’inaugurazione è avvenuta lo scorso 27 Febbraio. Questi ragazzi producono tutto quello che viene servito all’interno del locale. Il Centro Bresciano e la Cooperativa Big Bang hanno formato professionalmente, in nove lezioni, 19 persone tra giovani e adulti preparandoli con nozioni base per quanto riguarda la cucina ed istruendoli sul servizio in sala. Tutto questo è stato reso possibile grazie anche alla collaborazione dell‘Istituto Mantegna.

Un grandissimo passo avanti nei confronti di questi ragazzi che non sono da meno rispetto ad altri cuochi e camerieri. Il mio personale complimento va agli ideatori di questa bella iniziativa. Vi sollecito ad andarci per far si che la riuscita di questo ristorante sia grandiosa!logo-21grammi-2