Tag Archives: Antiacidi e anti-nausea

Farmaci da viaggio: il kit da mettere in valigia

Marzo 2018

Quando immaginiamo la nostra futura vacanza, l’ultima cosa alla quale vogliamo pensare è che la nostra esperienza possa essere rovinata da qualche disturbo di salute.

Purtroppo, anche quando si viaggia, i rischi sono dietro l’angolo e la cosa migliore da fare è di prepararsi ad affrontarli nel modo migliore nel caso sfortunato si dovessero verificare: un banale mal di denti ha il potenziale infatti per guastare il nostro divertimento, ma avere il giusto analgesico a portata di mano potrebbe eliminare il problema.

E’ chiaro che le precauzioni che si dovranno prendere sono dipendenti, oltre che ovviamente dalle personali condizioni di salute del viaggiatore, dalla destinazione del viaggio che ci si accinge a compiere.

Il primo passo per assicurarci la massima tranquillità è infatti quello di verificare se nella meta della nostra vacanza sono segnalate particolari condizioni sanitarie di rischio e se vi sono vaccinazioni obbligatorie o consigliate prima di visitare il luogo.

Il modo più efficace di scoprirlo è visitando il sito della Farnesina Viaggiare Sicuri dove è possibile trovare per ogni Paese il quadro aggiornato dei rischi di viaggio sia con riferimento alla sicurezza che alla situazione sanitaria e dove sono anche indicate le eventuali vaccinazioni e profilassi necessarie o consigliate. Qualora dovessero essere necessarie delle vaccinazioni, esse potranno essere effettuate attraverso il Sistema Sanitario Nazionale presso i presidi vaccinali del territorio.

Nel caso di mete particolarmente “esotiche” converrà anticipare il più possibile questa verifica (magari addirittura prima di acquistare il biglietto) in maniera da avere il tempo di prepararsi correttamente; teniamo presente ad esempio che la profilassi antimalarica, a seconda del farmaco prescelto, potrebbe richiedere di assumere la prima dose già tre settimane prima dell’arrivo a destinazione.

Una mossa stragetica per garantirci contro i problemi più seri è poi quella di stipulare un’assicurazione viaggio che copra i costi associati ad assistenza, rimpatrio e spese mediche. Nella sezione dedicata del nostro amico del risparmio Segugio.it, potremo farlo comodamente e a prezzi assai convenienti. Un esempio? La copertura assicurativa annuale (comprendente sia l’assicurazione sanitaria che il bagaglio) che copre un numero illimitato di viaggi effettuati in un anno solare in tutto il mondo costa appena 98,44 euro.

Un kit di medicinali essenziali in valigia è infine l’ultimo accorgimento per il viaggiatore che non voglia farsi trovare impreparato di fronte a piccoli malesseri transitori.

La definizione di “essenziale” è però evidentemente anch’essa dipendente dalla nostra destinazione che influenza sia il numero che il tipo di farmaci che dovremo portare con noi. Se stiamo programmando una visita a una città europea, dove è facile trovare farmacie e anche consultare un medico col quale riusciamo a comunicare, il nostro kit sarà ridotto al minimo. Qualora invece il nostro viaggio ci porti ad esempio nelle regioni selvagge del’Asia Centrale o in Mongolia, sarà bene riservare ai medicinali un maggiore spazio nel nostro bagaglio.

A prescindere da queste considerazioni, alcuni medicinali e articoli di primo soccorso dovrebbero però sempre seguirci nei nostri viaggi. Eccoli:

Analgesici per far fronte a una emicrania improvvisa o anche per ridurre gli effetti di una serata di bagordi.

Antipiretico: da assumere in caso di febbre, avendo cura però di indagare e curare le cause che la hanno provocata.

Antiacidi e anti-nausea per lo stomaco. Il nostro corpo potrebbe infatti avere bisogno di qualche giorno per adattarsi al cambiamento di abitudini alimentari. E in questo caso potremmo aiutarlo anche con dei fermenti lattici (scegliendo quelli che si possono conservare a temperatura ambiente).

Cerotti di varie forme e misure, per medicare subito una piccola ferita o le tanto comuni vesciche che caratterizzano i piedi del turista!

Antistaminici, in pomata e in pastiglia, per le punture di insetto, le allergie o gli effetti di una eccessiva esposizione al sole sulla nostra pelle.

Repellenti per insetti, l’utilità dei quali non è infatti limitata alle visite in climi tropicali.

Gel antibatterico per le mani da utilizzare in sostituzione di acqua e sapone.

Alla fine sono davvero poche le cose che dovremo sempre portarci dietro e che però possono salvare la nostra vacanza. Il consiglio, soprattutto per i viaggiatori “seriali” è quello di tenere il kit perennemente preparato (controllando periodicamente le date di scadenza dei prodotti).

Potremo così essere sempre pronti a partire e approfittare senza pensieri delle offerte che Segugio.it ci propone ogni giorno nella sezione dedicata ai voli più convenienti in Italia, Europa e nel mondo. Da Milano Malpensa, la Costa d’Avorio a 301 euro o Bangkok a 370 euro sono tra le novità di questo mese che non vorremmo di certo perdere!

Articolo preso dal sito viaggi.segugio.it