Tag Archives: Bergamo

RED’S HOTEL, IL LUSSO NEL CUORE DELLA BRIANZA

Barzanò, Lecco.

L’hotel Red’s è un luogo unico dal design moderno ed elegante che affonda le proprie radici in una storia di cinque generazioni di passione per l’ospitalità. L’Hotel è situato a Barzanò nel territorio collinare della Brianza in una posizione tranquilla e rilassante a pochi chilometri dal Lago di Como, Monza, Milano e Bergamo. Questo rende Red’s Hotel una meta ideale per il viaggiatore d’affari e per chi desidera trascorrere una piacevole vacanza di benessere, scoprendo le sorprendenti bellezze naturalistiche, artistiche e culturali, nonché le  gustose proposte enogastronomiche del nostro territorio. Lontano dai soliti standard Red’s si distingue per il servizio attento, professionale e sempre personalizzato alle esigenze di ciascun Ospite, ciò renderà ogni soggiorno una splendida esperienza.

Questo meraviglioso hotel 4 stelle è gestito dai cugini Matteo, Gianluca, Valeria, Francesca e Giulia.                          I ragazzi sono responsabili del food & beverage, entrambi sommelier, Matteo è barman.                                          Le ragazze si occupano più dell’hotel e dei meeting.

Le 34 camere, di cui due per disabili, sono confortevoli ed insonorizzate, hanno un design moderno dal look raffinato. Sono tutte dotate di accesso internet wifi e via cavo gratuito, sky tv, minibar, cassette di sicurezza. L’arredo di design è stato realizzato con materiali naturali, legni pregiati e caldi pavimenti in parquet. Le camere sono spaziose, con ampi letti king-size o letti singoli, biancheria pregiata per garantire all’Ospite comodità, riposo e rilassanti sensazioni.

Il bagno delle camere per disabili, molto spazioso, è munito di seggiolino doccia, wc rialzato con accanto un maniglione e la doccetta. Il lavandino è vuoto sotto per permettere alla sedia a rotelle di avvicinarsi al meglio.          L’intero hotel è privo di barriere architettoniche ed è provvisto di ascensore.

Red’s Lounge Bar

Affacciato su un ampio giardino con piscina, trasmette alla sola vista sensazionale piacevolezza, accoglie e avvolge gli ospiti con buona musica, invita al relax. La versatilità degli spazi fa di questo lounge il luogo ideale dove incontrare amici, discutere di business con i colleghi durante un pranzo informale o semplicemente godersi una ricca colazione o un aperitivo. Barman e sommelier qualificati sanno consigliarvi e stupirvi ogni volta con nuovi drink di tendenza, cocktail classici intenzionali, una selezione di oltre 250 etichette di vini e una vasta gamma di liquori e distillati pregiati. Sorprendente location dove organizzare feste per ricorrenze importanti e piacevoli serate a bordo piscina nella stagione estiva. Il locale è a disposizione per feste private con dj organizzabili nelle sale di Red’s Club Purple Room, luogo magico dai toni purpurei, ambiente dinamico, da inventare e reinventare all’infinito per rendere unico il vostro party.

Red’s Meeting

Location semplicemente perfetta per ospitare riunioni, conferenze ed eventi. Spazi modulabili con diversa capienza per accogliere meeting fino a 120 persone, apparecchiature tecnologiche all’avanguardia, servizio impeccabile e personalizzato,assistenza professionale garantita. Gli ambienti sono moderni, dal design raffinato dove l’illuminazione, i colori e i materiali sono studiati per favorire la concentrazione ed agire contro lo stress. Red’s Hotel propone una miscela vincente tra produttivi momenti di lavoro, svago e relax. L’Hotel è avvantaggiato dalla sua posizione, non lontano da Como, Lecco, Milano e Bergamo, circondato da un paradiso naturalistico: il Parco Agricolo della Valletta, il Parco dell’Adda, il Lago di Como, il Parco naturale regionale di Montevecchia e la Valle del Curone fanno da splendida cornice alle attività richieste. Red’s Lounge e Zafferano Bistrot offrono colazioni, coffee break, light lunch, aperitivi, cene e serate gastronomiche tematiche in un ambiente che trasmette distensione e dove anche lavorare diventa un piacere.

ZAFFERANO BISTROT

Ristorante che serve sia gli Ospiti dell’hotel che la clientela esterna presente nella guida Michelin. Zafferano Bistrot si presenta agli Ospiti dell’Hotel e a chiunque ami l’estetica e la sostanza come ristorante capace di coniugare i gusti tradizionali con la fantasia dei piatti proposti. Le sale e il dehor affacciati sul verde della terrazza giardino offrono occasioni di relax. La cucina interpreta la tradizione di piatti classici rivisitati con  un tocco originale ispirato all’uso di spezie pregiate, prima fra tutte lo zafferano. Lo studio e la ricerca di prodotti genuini reperiti sul territorio locale e nazionale sono fondamentali per la qualità dei piatti sempre elaborati con amore per la buona tavola. Particolare attenzione è dedicata ai condimenti e alle cotture per mantenere inalterata la freschezza delle materie prime. Zafferano Bistrot è dunque un “bistrot moderno”, luogo conviviale di svago per passare una serata in atmosfera e vivere il piacere dell’incontro.

https://www.viamichelin.it/web/Ristorante/Barzano-23891-Zafferano_Bistrot-3fia4vh

 

IL PUNTO DI FORZA DELL’HOTEL L’accoglienza sincera, spontanea, sempre con un sorriso! L’alta qualità nel food e nel beverage a 360° dalla colazione al mattino fino al drink dopocena servito al lounge bar. Il servizio attento e premuroso ma non invadente.

I cugini Redaelli vi aspettano! Per maggiori info e prenotazioni cliccate qui www.redshotel.it/

 

 

COME E DOVE FESTEGGIARE HALLOWEEN 2016

Ottobre 2016

Halloween è alle porte. Anche in Italia ormai la si festeggia da qualche anno. Ma che origini ha questa festa? Sicuramente molto antiche dato che per i Celti, che abitavano l’arcipelago britannico, prima dell’arrivo del Cristianesimo il 31 Ottobre designava la fine dell’estate e l’inizio di un nuovo anno. Questa tradizione fu portata negli Usa proprio dagli emigranti britannici che sfuggirono alla terribile carestia del 1840.

Oggi perfino le scuole sentono questa ricorrenza incoraggiando i più piccoli a travestirsi e a preparare zucche intagliate sulle loro finestre. Ma Halloween colpisce tutti, adulti compresi, che si dilettano a truccarsi e vestirsi come a Carnevale.

Dove festeggiare la notte di Halloween 2016? Ecco le proposte dei tre parchi più conosciuti d’Italia…

GARDALAND famoso parco di divertimenti adiacente al Lago di Garda. Situato più precisamente in località Ronchi nel comune di Castelnuovo del Garda in provincia di Verona. “Halloween Party” inizierà alle 10 del mattino e proseguirà fino alle 24 in compagnia di fantasmi, pipistrelli, mostri e con la partecipazione di alcuni DJ di RTL 102.5. Costo del biglietto: 23 euro sia per adulti che per bambini.

LEOLANDIA a Capriate San Gervasio in provincia di Bergamo. Per l’occasione il parco sarà aperto dalle 10 alle 22. I bambini potranno ballare assieme a Masha e Orso, poi alle 21.15 l’artista milanese Giorgio Vanni canterà dal vivo le sigle dei cartoni animati più amati. Costo del biglietto: 31,50 prezzo intero, 25,50 prezzo ridotto.

RAINBOW MAGICLAND il parco divertimenti più grande di Roma con 39 attrazioni e tanti eventi! Per l’occasione ci saranno ben due serate, una il 29 e l’altra il 31 Ottobre. Durante la prima “Halloween night party” ci sarà alla consolle Francesco Facchinetti con tutta la musica di Dimensione Suono Roma. Aperto fino alle due di notte. Invece la “Halloween night party” del 31 Ottobre avrà come ospiti le star del web Francesco Sole, Antony di Francesco e Simone Paciello, oltre ai DJ di Dimensione Suono Roma. Ingresso serale dalle 18 al costo di 15 euro. Tutti i bambini fino ai 14 anni compiuti che indosseranno un costume a tema Halloween entreranno gratis.

DOLCETTO O SCHERZETTO?halloween-hero-1-a

INIZIATIVA “A RUOTA LIBERA”

Settembre 2016

Lo scorso sabato 10 Settembre, a Cisano Bergamasco in provincia di Bergamo, si è tenuta la terza edizione di “A ruota libera“, iniziativa dedicata al mondo dei disabili e delle disabilità. L’idea è nata da Pamela Maggi, architetto di Calolziocorte, che ha voluto mettere alla prova i cosiddetti “normodotati” identificandoli in prove di vita quotidiana di una persona affetta da disabilità.

Come? Attraverso un percorso ad ostacoli seduti su delle sedie a rotelle messe a disposizione per l’occasione. Le tante persone che hanno contribuito a questa manifestazione durata dalle 8.00 del mattino alle 18.00 della sera, hanno avuto modo di provare come si vive su una carrozzina, ma soprattutto come ci si muove. Nel percorso, all’interno di un parco giochi, erano presenti salite e discese, ostacoli da superare, della sabbia ed una parte di ciottolato. Questo per sensibilizzare la questione “disabilità”. Ho notato che sono stati in molti a testare il tratto di cammino in sedia a rotelle. Come si saranno sentiti? Che sensazioni avranno provato?

Io ho volutamente provato il “percorso sensoriale“, studiato per stimolare gli altri sensi avendo gli occhi bendati. Non è stato per niente facile. Immedesimarsi in una disabilità ti porta a comprendere quanto sia complicata la vita, in questo caso, di un cieco. Credo fortemente che questa giornata sia stata utile a tanti e credo anche che in molti dovrebbero provare a “vivere” una vita da disabile per anche per un solo momento. Si possono comprendere molte cose che, superficialmente, non si pensano né si immaginano.

 

Durante il corso della giornata è stata introdotta la “sitting volley“, ovvero la pallavolo da seduti. Sono stati posizionati dei tappetini di gomma per terra e, per mezzo di una rete più bassa, ci si passava la palla da un lato all’altro. Parlando con un ragazzo in sedia a rotelle come me ho intuito la fatica che ci ha messo nel giocare, ma anche la soddisfazione nel riuscirci!

Grande protagonista di questa iniziativa è stata l’associazione Gulliver, che con le Amministrazioni Comunali, le Pro Loco , le Unità Pastorali, l’Istituto Comprensivo, gli Enti, molte altre Associazioni e tanti volontari, contribuisce a creare opportunità di crescita e di integrazione sul territorio. La Gulliver Onlus, associazione costituita da disabili e non, favorisce l’integrazione delle persone con disabilità dei comuni di Cisano Bergamasco, Caprino Bergamasco e Pontida attraverso progetti finalizzati al tempo libero e progetti individualizzati di assistenza domiciliare , fisioterapia, logopedia e psicomotricità. Per sapere di più visitate il sito www.gulliveronlus.it 

Alle 16 sono intervenuta nel dialogo sul tema “Costruiamo una comunità Accogliente” portando qualche mio racconto di viaggio e promuovendo il mio blog e go4ll, tour operator specializzato in viaggi per disabili. www.go4all.it  Hanno inoltre partecipato il “Comitato Provinciale per l’Abolizione delle barriere architettoniche” ed il “Coordinamento Bergamasco per l’integrazione“.img_5017

Al termine “degustazione vini al buio”, per assaggiare svariati tipi di vino e sentirne il gusto senza vederne il contenuto. Altrettanto interessante la sezione “Per Terapy” con il gruppo cinofilo lecchese ENCI.

Ci tengo a specificare che durante questa manifestazione non ci sono state raccolte fondi. Il solo scopo era ed è quello della sensibilizzazione. Brava Pamela Maggi e tutti coloro che hanno preso parte nell’organizzazione di questa bella iniziativa!