Tag Archives: Ibiza

STEFANO BONOMI, IL MAGO DEI CAPELLI OSPITE FISSO DA CATERINA BALIVO A “DETTO FATTO”

Marzo 2018

Stefano Bonomi non è un parrucchiere, è il Parrucchiere!

Fin da piccolo ha familiarità con le forbici, tanto da tagliare qualsiasi cosa gli capitava tra le mani… Beh se non è un segno questo!

Inizia alla grande lavorando da Coppola come assistente del compianto Aldo poi, dopo vent’anni , decide di aprire un CoppolaGo, catena dei famigerati negozi Coppola.

Ma l’hairstyling, oltre ad avere un talento innato, ha anche spirito imprenditoriale che un anno fa lo ha spinto a spalancare le porte di un negozio che porta il suo nome. “Stefano Bonomi Hair” si trova a Milano in via Milazzo numero 2, a pochi passi da Corso Como e da Piazza Gae Aulenti.

Ma non è tutto… Stefano a breve aprirà anche una spa adiacente al negozio per dar modo ai suoi clienti di essere coccolati ancora di più! Inoltre sta progettando l’apertura di un nuovo “Stefano Bonomi Hair” niente meno che ad Ibiza, isola conosciuta per la sua bellezza e per il  jet-set internazionale.

Da ben cinque stagione Stefano presenzia settimanalmente al fortunato programma di Rai 2 “Detto fatto” condotto da Caterina Balivo dove è solito rivoluzionare il look delle fortunate partecipanti.

Quest’uomo è un vero e proprio vulcano! Andare a trovarlo mi ha riportato il sorriso! La sua simpatia è contagiosa ed il suo staff è attento e bravo nel viziare i clienti sotto lo sguardo attento della moglie Rossana!

Cosa aspettate! Stefano ed il suo team vi aspettano!

Stefano Bonomi Instagram stefano_bonomi

Sito web http://stefano-bonomi.business.site/ 

A seguire alcuni video mentre Stefano mi taglia i capelli…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ESTATE 2015: QUALI SONO LE DESTINAZIONI TURISTICHE PIU’ GETTONATE?

L’estate 2015 è finalmente arrivata! Dove andare in vacanza? Quali mete prediligere?

Mi sono documentata un po’ e pare che le destinazioni più gettonate del momento siano queste:

– ZANTE meravigliosa isola greca nel Mediterraneo. E’ ancora poco conosciuta anche se in questi ultimi anni sta emergendo per le sue acque limpidissime e per il suo ambiente naturale. E’ soprattutto conosciuta per la “spiaggia del relitto“, lido accessibile solo via mare, racchiuso tra due alture e con al centro un relitto mercantile arrugginito portato lì dalle acque.

– IBIZA E FORMENTERA  mete intramontabili! La prima è famosa in tutto il mondo per le sue discoteche che la rendono la “mecca del divertimento“, la seconda è scelta soprattutto da chi desidera rilassarsi in luoghi incontaminati e selvaggi. Queste due isole delle Baleari permettono al turista di vivere una vacanza da sogno!

– PUGLIA  mare, arte, storia… La Puglia è tutto questo e molto di più. Dal Gargano al Salento sono davvero molte le attrazioni da vedere e le cose da fare in questa bellissima regione del Sud Italia. Complici i prezzi non troppo elevati è una delle mete più prese a mira di tutte!

– STATI UNITI D’AMERICA  ultimi, ma non per importanza, sono gli States! I famigerati Stati Uniti, simbolo di libertà e sogno di tutti gli italiani. Sono talmente vasti che non basta una vita per visitarli! Offrono attrazioni imperdibili per grandi e piccini e lasciano una leggera nostalgia una volta tornati a casa.

E voi, dove andrete in vacanza?

SPEED HOLIDAYS (vacanze per single)

Negli ultimi anni sono diventate molto in voga, permettono di conoscere nuova gente tornando a casa con più amici perché lo scopo è proprio quello di socializzare. Sto parlando delle speed holidays, ovvero le vacanze per i single. Le proposte sono numerose e per tutti i gusti: dai week end alla scoperta delle città d’arte alle crociere, dai pacchetti soggiorno al mare fino ai fine settimana in montagna. Esistono siti internet specializzati in questo. Pare ci siano inoltre hotel e villaggi che ospitano solo single organizzando serate e feste a tema. Ma quali sono le mete più ambite dai single? Un sondaggio ha stillato una classifica che posta direttamente in cima gli USA. Sembra infatti che il coast-to coast sia la destinazione più amata dai gruppi di amici che scelgono di attraversare la famosissima Route 66 in macchina. Sul podio anche le Baleari e le Cicladi. E’ pressoché noto che, nei mesi estivi, Ibiza, Formentera, Mykonos e Santorini vengono prese letteralmente d’assalto per una vacanza all’insegna del divertimento.single-lane Italia, estero, in barca a vela e per gli over 50… La speed holiday accomuna tutti i gusti!

IBIZA

Agosto 1994                                                          IBIZA                      ( viaggio di 15 gg)

Non sono nata viaggiatrice, se non nel mio io più profondo. I miei genitori non mi avevano mai portata all’estero. Poi, compiuti i 18 anni, decisi di partire per la mia prima vacanza da sola. A Ibiza! Quest’isola è conosciuta in tutto il mondo per il divertimento, le discoteche, il mare cristallino e le spiagge chilometriche. In realtà Ibiza possiede anche altri aspetti, non a caso nel 1999 è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco per la ricchezza culturale e naturale di molti dei suoi luoghi. Effettivamente, all’età di 18 anni, anche io credevo che fosse una destinazione solo per ragazzi giovani e per gli amanti del puro divertimento. Oggi, che ho 20 anni in più, sono invece convinta che sia una meta adatta a tutte le persone che adorano il mare, le spiagge ma anche la città. Si perché la città di Eivissa, come la definiscono i catalani, è la capitale economica e amministrativa dell’isola. E’ situata nella parte est e possiede le bellissime e rinomatissime spiagge di Ses Figueretes, Talamanca e Platja d’en Bossa. Io soggiornai proprio a Talamanca ma preferivo farmi i bagni di sole a Platja d’en Bossa, vera patria dello spasso e del movimento!

Platja d'en Bossa
Platja d’en Bossa

E’ consigliata a coloro amano i luoghi movimentati. Qui si susseguono anche le numerose strutture alberghiere e turistiche. Nonostante sia una delle spiagge più conosciute non è, a mio parere, fra le più belle. Favolosi angoli solitari si trovano invece a Cala Llonga, bellissima ma rocciosa è Calo des Moro che risulta ideale anche per le immersioni, Cala Codolar molto piccola ma accogliente e, tra quelle che mi sono piaciute di più risulta anche Es Figureal che, contrariamente alle tre precedenti, è situata in una zona più turistica ed è fornita di tutti i servizi necessari. Prende il nome dagli alberi di fico che si trovano nella zona. Per i più mondani consiglio la spiaggia di Ses Salines dove si ritrovano i personaggi del mondo dello spettacolo.  Una delle più suggestive dal punto rivista naturale è Cala d’Hort con la sua sabbia bianca e le acque trasparenti. Insomma, ce ne sono per tutti i gusti. E tenete presente che non le ho nominate tutte, quindi girate l’isola e rintracciatene altre!

Cala d'Hort
Cala d’Hort

Come nella vicinissima Formentera, anche qui è d’uso fare gli aperitivi nei chiringuitos in spiaggia. Come sapere quali sono i più frequentati e alla moda? Ogni anno cambiano e si rinnovano quindi meglio informarsi prima o anche direttamente in loco. Avendo citato la meravigliosa isola di Formentera non posso tralasciare di scrivere due righe a proposito. Raggiungibile in mezz’ora di traghetto dal porto di Ibiza è una tappa d’obbligo. Almeno una giornata intera va trascorsa qui se vi recate ad Ibiza in vacanza, anche se credo che sia poco il tempo per visitare tutte le bellezze che Formentera offre. Sul mio blog, sempre nella categoria Europa, potete leggere un ampio articolo proprio sulla perla delle Baleari.

Sempre dal porto di Ibiza si possono ammirare la Cattedrale di Santa Maria la Mayor  ed il Castello.

Castello di Ibiza
Castello di Ibiza

Quest’ultimo si trova proprio nella piazza della cattedrale ed è circondato dalla fortificazione dell‘Almudaina. E’ il simbolo della città di Ibiza ed è ancora più bello la sera quando è illuminato.

Ibiza è rinomata anche per lo shopping. Le stradine del porto, la sera, si riempiono di negozietti e di bancarelle che, durante i mesi di alta stagione, rimangono aperti fino a mezzanotte. Questa parte del viaggio mi piacque molto, anzi moltissimo! Adoravo uscire la sera per andare in centro e, folla permettendo, entravo ed uscivo da tutto ciò che era artigianato locale. Anche i vestiti non sono male. Inoltre, sempre in questa zona, sorgono rinomati ristoranti e bar. Prima di andare in discoteca la gente si ritrova qui. A proposito di discoteche… Chi non conosce, anche solo per sentito dire, il Pacha di Ibiza? Già una ventina di anni fa mi aveva dato l’impressione di essere un club all’avanguardia arredato con cuscini e divani in stile orientale. Altro locale sempre sulla cresta dell’onda è l’Amnesia dove organizzano lo schiuma party.APCCDT

Non ricordo nulla a proposito delle accessibilità per disabili anche perché, a quell’epoca, non ero ancora sulla sedia a rotelle. Preferisco quindi non dispensare consigli piuttosto che scrivere informazioni imprecise o inesatte.

Concludento questo mio post mi sento di segnalare Ibiza a tutti coloro non ci sono ancora stati perché credo fermamente che sia una meta da fare almeno una volta nella vita. A tutto quello che ho già elencato aggiungo che il cibo è ottimo, come nel resto della Spagna e delle isole vicine. Ibiza è una destinazione evergreen che non tramonta mai!

FORMENTERA

Giugno-Luglio 2008                          FORMENTERA        (vacanza di tre settimane)

La più bella e conosciuta delle quattro isole che compongono l’arcipelago delle Baleari, in Spagna, è proprio lei… Formentera! Meta adorata dai molti italiani che ogni anno la popolano e che desiderano trascorrere le vacanze in contatto con la natura, ma allo stesso tempo con divertimento, in un ambiente glamour.

spiaggia del pirata
spiaggia del pirata

Nel 2008 ci tornai per il secondo anno consecutivo e decisi di rimanere tre settimane per scoprirla in lungo e in largo.

20 Km di spiaggia bianca, anzi la definirei borotalco, ed un mare infinitamente trasparente dove è possibile praticare qualsiasi tipo di sport acquatico. Tra le più rinomate e frequentate ci sono quelle di Illetas. Difficile trovare ombrellone e lettino qui, visto che le persone arrivano al mattino prestissimo per accaparrarsene uno. Le considero le spiagge “vip” dell’isola in quanto credo siano le più conosciute e nominate. Di fronte alle spiagge ci sono diversi yacht e barche ormeggiate al largo.

Nel lato opposto, ovvero quello orientale della penisola El Trucadors si trova l’estesa spiaggia di Levante. I colori sono sempre caraibici ma, data la sua posizione, è più ventosa delle altre quindi il mare può formare onde a volte molto alte. Come nelle spiagge di Illetas citate qui sopra, ci sono diversi baretti, ristorantini e chiringuiti. Al contrario, sono veramente pochi i servizi igienici che si trovano nelle varie spiagge, anzi talvolta sono proprio inesistenti.

spiaggia di Levante
spiaggia di Levante

Per una persona come me in sedia a rotelle non è facile girare per quest’isola. L’accesso alle spiagge è favorito da passerelle in legno che sono però bloccate all’inizio per evitare il passaggio di motorini. Quindi serve aiuto per scavalcarle e vi assicuro che non è per niente facile. In più risulta maggiormente complicato per un disabile rimanere tutto il giorno in spiaggia senza poter usufruire dei bagni. Ma organizzandosi e facendosi aiutare è tutto possibile e ne vale assolutamente la pena!

Es Pujols è il cuore pulsante dell’isola, piccolo centro pieno di ristoranti e negozi dove la gente si riunisce la sera. Anche questa parte dell’isola ospita una spiaggia molto bella dove sorgono dei piccoli isolotti che offrono una splendida vista. La sera, verso l’ora del tramonto, vengono montate delle bancarelle hippie stracolme di souvenirs. E per il dopo cena vi sono numerosi locali trendy dove trascorrere il tempo piacevolmente. Ce ne sono di storici come il Bananas e ce ne sono altri che aprono e chiudono a seconda del successo dell’annata.

tramonto
tramonto

Difficile certificare la migliore spiaggia dell’isola, sono tutte incantevoli ed ognuna ha la propria particolarità. Oltre a quelle descritte sopra potete godervi il sole e il mare a Cala Saona, Es Arenals, Platja Migjorn, Platja de Sa Roqueta, Cala Savina, Cavall d’en Bossa e molte altre. Il rito del tramonto è rinomatissimo nell’isola, in quanto la gente si ritrova sulla sabbia nei pressi di un chiringuito per ammirare il sole calante gustando una sangria o un mojito. Anche questo rende Formentera unica, con uno stile di vita molto easy ma allo stesso tempo sempre alla moda. E’ molto in uso anche indossare una pashmina in spiaggia durante l’aperitivo e il tramonto anche se fa caldissimo! La sera invece i turisti gironzolano vestiti casual, l’eleganza e la formalità è assolutamente out!

Scrivendo a proposito di quest’isola non ho ancora menzionato Espalmador.  Proseguendo a nord delle spiagge di Illetas si arriva all’estremità settentrionale di Formentera. Da questo punto c’è un piccolo collegamento formato da una striscia di sabbia che raggiunge l’isolotto di Espalmador. Si può accedere anche usando delle piccole imbarcazioni. Questo isolotto è disabitato, molto selvaggio ed è considerato parco naturale protetto data l’abbondanza di animali e vegetali da cui è popolato. Le spiaggette sono tutte vergini considerate piccole meraviglie della natura. Non esistono hotel, hostal o resort, l’unica struttura presente è una torre di vigilanza chiamata Torre di Sa Guardiola che viene usata come punto panoramico di tutta la zona.228227_1040209213891_723_n

Nell’isola di Formentera vi sono tre fari. Uno è presente nel porto di La Savina, il più grande è quello de La Mola costruito su una scogliera. Poco vicino da qui,un paio di volte la settimana, viene esposto un mercatino hippie. Il terzo faro è posizionato a Es Cap de Barbaria.

Prima di concludere il mio articolo non posso non citare Sant Francesc Xavier, il più grande centro abitato dell’isola nonchè il suo capoluogo. La vita e la movida si svolgono attorno alla piazzetta principale dominata da una chiesa bianca. Negli ultimi anni è diventata, se possibile, ancora più bella, vivace e conosciuta. La amo molto!

Prenotate un volo su Ibiza, traghettate per Formentera, noleggiate uno scooter o una macchina e godetevi questa stupenda isola!  Enjoy your holiday!