Tag Archives: Nuova Zelanda

I DIECI PAESI PIU’ FELICI DEL MONDO

Giugno 2017

Articolo preso da http://www.105.net/news/tutto-news/235037/i-10-paesi-piu-felici-del-mondo.html

È la Norvegia il Paese più felice del mondo. Lo sostiene l’edizione 2017 del Rapporto Mondiale sulla Felicità, pubblicato dal Sustainable Development Solutions Network (Sdsn). Secondo la rete per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, lo stato nordeuropeo recupera tre posizioni rispetto al 2016 grazie alla crescita su tutti i principali parametri della classifica: cura, libertà, generosità, onestà, salute, reddito e buona governance. In particolare, sostiene la Sdsm, la Norvegia, principale produttore di petrolio dell’Europa occidentale, passa al vertice nonostante il calo del prezzo del greggio. Ciò perché, spiegano i ricercatori, lo stato nordico è felice non per la sua ricchezza petrolifera, ma a prescindere da essa. Non è un caso che lo scorso aprile la premier conservatrice Erna Solberg abbia annunciato di tirare fuori il Paese da una vita di rendita dovuta alle riserve di oro nero e di impiegare le risorse del fondo sovrano in investimenti comuni.

Subito dietro la Norvegia si piazzano la Danimarca, l’Islanda, la Svizzera, la Finlandia, l’Olanda, il Canada, la Nuova Zelanda, l’Australia e la SveziaL’Italia è solamente 48esima dietro l’Uzbekistan e davanti, di una sola posizione rispetto alla Russia. Il nostro paese è uno dei tre europei (insieme a Spagna e Grecia) considerati fra i 10 più perdenti a livello globale.

CERCASI BABY-SITTER PER UN VIAGGIO INTORNO AL MONDO

Gennaio 2017

Sono davvero molti gli annunci e le richieste che siamo soliti leggere on line o sui quotidiani, ma questo è davvero unico!

I coniugi americani M’Kenzie e Tillotson hanno deciso di vendere la loro casa nello Utah e di intraprendere un viaggio intorno al mondo con i loro tre figli. Ma non solo! Desiderano avere con se una baby-sitter che si prenda cura dei bambini e che sia disposta a viaggiare con loro. Spesata naturalmente!

Cosa ne dite? Non male come proposta di lavoro! L’annuncio è stato apprezzato da circa 20.000 persone che si sono prodigate a rispondere nella speranza di ottenere il posto. Il viaggio, che inizierà il prossimo Luglio, toccherà l’Europa, le Hawaii, la Nuova Zelanda e l’Asia.

La persona che verrà scelta dovrà occuparsi dei tre bambini, fare loro da insegnante ed aiutare nelle piccole faccende domestiche. E allo stesso tempo vivrà il sogno di visitare posti incantevoli… Un’esperienza che non dimenticherà mai!

CASCATE GRANDIOSE!

Sono un’amante delle cascate. Le adoro tutte, dalle più maestose a quelle più piccoline. Ne ho viste un po’ in giro per il mondo… Ma quali sono le più spettacolari?

cascate-iguazu9CASCATE DELL’IGUAZU sul confine tra Brasile e Argentina. Le sue imponenti e bellissime cascate sono generate dal fiume omonimo. Il punto più spettacolare si trova sul lato argentino e prende il nome di “La Garganta del Diablo” ( Gola del diavolo ), profondo 150 metri e lungo 700. La maggior parte delle cascate si trovano nel territorio argentino ma è dal lato brasiliano che si ha la visione completa della Garganta del Diablo.

cascate_vittoriaCASCATE VITTORIA lungo il corso del fiume Zambesi che demarca il confine tra gli Stati dello Zambia e Zimbabwe. Sono tra le più belle del mondo! Sorgono in una gola profonda e stretta che permette di ammirare tutto il fronte della cascata dall’altra sponda, proprio di fronte al salto. La loro altezza media è di 128 metri e appartengono al patrimonio dell’umanità protetto dall’UNESCO.

imagesCASCATE DEL NIAGARA situate nell’America del nord tra gli USA e il Canada. Non sono altissime (52m) ma sono molto ampie e vaste. Sono tra le più conosciute e visitate del pianeta. Formano un complesso di tre cascate distinte originate dallo stesso fiume, il Niagara. Sono ubicate precisamente tra i laghi Erie e Ontario. Oltre che per la loro maestosità sono famose per la produzione di energia elettrica.

09MilfordSound-1024x768CASCATE DI MILFORD SOUND situate all’interno della principale attrazione della Nuova Zelanda: il Fiordiland National Park, che si trova sulla punta estrema sud dell’isola del sud. Imbarcandosi tra i fiordi di Milford Sound si ha la fortuna di navigare tra montagne, foche e cascate di acqua gelida di una bellezza disarmante! Attenzione a non avvicinarsi troppo al bordo della nave… La doccia è assicurata!

Cascate Marmore foto grandeCASCATA DELLE MARMORE bellezza tutta italiana. Tra le più alte d’Europa scende su un dislivello di 165 metri suddiviso in tre salti. Si trova in Umbria alla fine della valle scavata dal fiume Nera. Il suo nome deriva dai sali del carbonato di calcio che sono presenti sulle rocce simili al marmo bianco. Le sue acque vengono sfruttate intensamente per la produzione di energia elettrica nella centrale di Galleto.

Quali altre conoscete?

 

 

 

HOTEL CITY AUCKLAND

NOME: Hotel City Auckland, quattro stelle

AUCKLAND: Auckland, Nuova Zelanda

INDIRIZZO: 157 Hobson Street, Auckland

RAGGIUNGIBILITA’: centralissimo, a pochi passi dalla Sky City Tower

ACCOGLIENZA ALL’ARRIVO: voto 8

ACCESSIBILITA’ GENERALE IN SEDIA A ROTELLE: voto 10, senza barriere architettoniche

SERVIZI: wi.fi gratuito, bollitore the e caffè, set da stiro

CAMERA: voto 10, a misura di disabile

BAGNO: voto 10, con maniglioni accanto al wc e al seggiolino doccia

PULIZIA: voto 6. per essere un quattro stelle la pulizia lascia a desiderare

COMMENTI FINALI: ottima posizione, ottimo rapporto qualità-prezzo, perfetto per persone in sedia a rotelle

IL MIO VIAGGIO IN NUOVA ZELANDA

Aprile 2015                                  NUOVA ZELANDA          (viaggio di 20 gg)

ITINERARIO: Wellington – Palmerston NorthPictonKaikouraChristchurchDunedin Te AnauFiordiland National ParkMilford SoundQueenstown AucklandRotorua

KIA ORA!

Dopo 21 anni di viaggi, ho fatto il mio primo tour naturalistico. Si perché questo viaggio a AOTEAROA, ovvero nella “terra della lunga nuvola bianca”, è stato nella natura più totale!

Nella categoria “Oceania” del mio blog trovate altri articoli, che ho scritto mentre ero in viaggio, riguardo a Wellington, Queenstown, la campagna neozelandese, il kiwi birdlife park e alle accessibilità per disabili.

CURIOSITA’:

– il kiwi in Nuova Zelanda è un volatile che in realtà non vola. E’ il simbolo e la vera icona del Paese e da lui prende il nome il frutto, il kiwifruit, e i suoi abitanti. I nativi neozelandesi vengono infatti chiamati affettuosamente “kiwi”.

– Christchurch, la città più grande dell’isola del sud, è stata completamente rasa al suolo dal terremoto del 2011. Sono crollati più di 700 palazzi ed è stata danneggiata anche l’antica Cattedrale che è tuttora in ricostruzione.

– i Maori sono stati i primi ad occupare l’isola tra l’800 ed il 1300. Ho vissuto la fantastica esperienza di visitare un loro villaggio, il Te Puia, a Rotorua, nell’isola del nord. Dopo averci accolti nella loro casa tipica, ci hanno deliziati con danze a canti tradizionali tra i quali l’HAKA. Imperdibile!

– In Nuova Zelanda solo il 5% della popolazione è composta da umani, il resto sono animali.

– Ogni anno vengono registrati circa 400 terremoti.

– Il bunjy-jumping è stato inventato in Nuova Zelanda e più precisamente nella città di Queenstown.

– Non esistono serpenti.

– Wellington è la capitale più a sud del mondo.

SPECIALITA’ CULINARIE: carni di manzo, agnello e pecora. Fish and chips, prediligere i locali con pesce fresco esposto a vista da poter scegliere. Cozze giganti. Vasto assortimento di birre e vini neozelandesi.

LA NATURA PIU’ BELLA: soggettivo dato che la natura qui è tutta incontaminata. Le mie tre attrazioni preferite: Fiordiland National Park con l’accesso a Milford Sound. Trattasi del parco nazionale più grande del Paese con laghi, foreste vergini, cascate e montagne. Da un punto del parco ci si imbarca sulla nave per la crociera sui fiordi di Milford Sound fino a raggiungere il Mar di Tasmania.

Al secondo posto posiziono il centro termale di Whakarewarewa con i suoi fanghi bollenti e i suoi geyser che eruttano più volte al giorno.

Al terzo posto la spiaggia di Muriwai, nei dintorni di Auckland. E’ nera, ventosa, senza fine e patria dei surfisti. Sembra di raggiungere la fine del mondo!

E proprio Auckland è una delle città che più ho apprezzato. Situata a nord dell’isola del nord è l’area metropolitana più grande e popolosa del Paese. Il suo skyline ricorda lo stile americano, dall’alto della Sky City Tower si può ammirare tutta la bellezza della città mentre dal waterfront si possono prendere vari traghetti per le isole circostanti. La via principale è piena di boutique e negozi chic e la sera ci si può sbizzarrire nei vari ristoranti e locali del porto. Ad Auckland è impossibile annoiarsi.

Spero di essere riuscita a raccontarvi e a descrivervi alcuni punti cruciali di questo mio meraviglioso viaggio. Per scoprire meglio i particolari vi consiglio di andarci… al più presto!

SEE YA !

BLUE PEAKS LODGE QUEENSTOWN

NOME: Blue Peaks Lodge Queenstown

LUOGO: Queenstown, Nuova Zelanda

INDIRIZZO: CNR Stanley e Sydney Street, Queenstown

RAGGIUNGIBILITA’: sulla strada principale, facilmente raggiungibile

ACCOGLIENZA ALL’ARRIVO: voto 10. estrema gentilezza

ACCESSIBILITA’ GENERALE IN SEDIA A ROTELLE: voto 8. salite e discese piuttosto ripide per raggiungere le camere dalla reception

CAMERA: voto 10. molto spaziosa, due stanze da letto, sala e cucina. totalmente accessibile a disabili

BAGNO: voto 10. con maniglioni accanto alla doccia e al wc

SERVIZI: wi-fi gratuito, forno a microonde, bollitore the e caffè, set da stiro, televisione, fornitura di latte per la colazione

PULIZIA: voto 10

COMMENTI FINALI: decisamente perfetto!

EDGEWATER MOTEL

NOME: Edgewater Motel

LUOGO: Te Anau, Nuova Zelanda

INDIRIZZO: 52 Lakefront Drive, Te Anau

RAGGIUNGIBILITA’:  facilissimo da trovare, di fronte al lago di Te Anau

ACCOGLIENZA ALL’ARRIVO: voto 10. molta cortesia

ACCESSIBILITA’ GENERALE IN SEDIA A ROTELLE: voto 8. completamente pianeggiante tranne la reception che vi si accede tramite dei gradini

CAMERA: voto 10. spaziosa, con sala e cucina

BAGNO: voto 2. bagno inaccessibile in sedia a rotelle. la carrozzina non passa attraverso la porta del bagno e nemmeno attraverso la doccia. Il wc rimane quindi irraggiungibile e non ha i maniglioni accanto. Il lavandino è pieno sotto non permettendo l’utilizzo alle persone come me che sono su una sedia a rotelle.

SERVIZI: wi-fi gratuito, forno a microonde, bollitore the e caffè, set da stiro, televisione

PULIZIA: voto 9

COMMENTI FINALI: motel di buona categoria situato in una località incantevole frontelago di Te Anau. Ottima la posizione rispetto al centro. Adatto alle fughe romantiche. Inadatto ai portatori di handicap per il bagno.

ECONO LODGE ALCALA

NOME: Econo Lodge Alcala

LUOGO: Dunedin, Nuova Zelanda

INDIRIZZO: 704 George Street, Dunedin

RAGGIUNGIBILITA’:voto 10. sulla strada principale per il centro che dista solo 10 minuti a piedi

ACCOGLIENZA ALL’ARRIVO: voto 10. gentilezza e cortesia

ACCESSIBILITA’ GENERALE IN SEDIA A ROTELLE: voto 8. pianeggiante ma con un gradino per accedere alla reception e un piccolo dosso da superare per entrare in camera

CAMERA: voto 8. spaziosa, con angolo cucina, un pò buia

BAGNO: voto 6. spazioso ma senza maniglioni per disabili e con due gradini per accedere alla cabina doccia, uno di marmo e uno incorporato nella cabina. Doccia non per disabili

SERVIZI: free wi-fi, forno a microonde, spa, prenotazione escursioni, set da stiro, televisione, quotidiano gratis al mattino

PULIZIA: voto 7

COMMENTI FINALI: buon rapporto qualità prezzo anche se andrebbero fatte alcune modifiche per i portatori di handicap.

CHRISTCHURCH MOTEL

NOME: Christchurch Motel

LUOGO: Christchurch, Nuova Zelanda

INDIRIZZO: 252 Riccarton Road, Christchurch

RAGGIUNGIBILITA’: a quattro km dal centro città. Situato sulla strada dove sono collocati tutti i motel della città. Non è possibile pernottare in centro dato che Christchurch è stata rasa al suolo dal terremoto del 2011 dove sono crollati più di 700 palazzi tra i quali numerosi hotel. Facile da trovare se si giunge in macchina.

ACCOGLIENZA ALL’ARRIVO: voto 7

ACCESSIBILITA’ GENERALE IN SEDIA A ROTELLE: voto 8. C’è un piccolo gradino da superare per accedere alla reception e all’entrata della camera.

CAMERA: voto 9. Spaziosa, con cucina e saletta per mangiare.

BAGNO: voto 9. Per disabili, con maniglioni attorno al wc e alla doccia ma senza seggiolino. Chiedere sedia di plastica alla reception per lavarsi.

SERVIZI: forno a microonde, fornitura di latte gratuita per la colazione, wi-fi gratis, angolo con scrivania e poltrona, set da stiro, televisione

PULIZIA: voto 9

COMMENTI FINALI: nonostante sia lontano dal centro vi sono supermercati e negozi sulla stessa via del motel.

WHITE MORPH MOTOR INN KAIKOURA

NOME: White Morph Motor Inn Kaikoura 5 stelle

LUOGO: Kaikoura, Nuova Zelanda

INDIRIZZO: 94 Esplanade Kaikoura

RAGGIUNGIBILITA’: sulla strada principale a dieci minuti di cammino dal centro

ACCOGLIENZA ALL’ARRIVO: voto 10. Estrema gentilezza alla reception

ACCESSIBILITA’ GENERALE IN SEDIA A ROTELLE: voto 10. Totalmente accessibile a disabili. Struttura pianeggiante con rampa per l’accesso alla reception

CAMERA: voto 10. Spaziosa, angolo cucina, senza barriere architettoniche

BAGNO: voto 8. mancanza maniglioni accanto alla doccia. maniglione da parte al wc. mancanza del seggiolino disabili per la doccia. chiedere seggiola di plastica alla reception

SERVIZI: wi-fi gratis, prenotazione escursioni, latte gratuito, bollitore thè e caffè, forno a microonde, veranda esterna alla camera raggiungibile da una porta finestra, televisione, set da stiro264

PULIZIA: voto 10

COMMENTI FINALI: il più lussuoso dei motel che mi hanno ospitata in Nuova Zelanda