Tag Archives: sedile per aerei dedicato a persone con mobilità ridotta

Sedili degli aerei per disabili, l’invenzione di un giovane di Lettomanoppello che piace ad Airbus „Sedili degli aerei per disabili, l’invenzione di un giovane di Lettomanoppello che piace ad Airbus

Maggio 2019

Sedili degli aerei per disabili, l’invenzione di un giovane di Lettomanoppello che piace ad Airbus

“Si chiama Vittorio Di Pietrantonio, ed è un giovane ingegnere aerospaziale di Lettomanoppello uno degli inventori del progetto dei sedili per aerei finalista in un contest internazionale di Airbus”

foto presa da Google

Ha 23 anni, è un ingegnere aerospaziale ed arriva da Lettomanoppello uno dei talenti che si giocherà la vittoria in un contest internazionale lanciato dal colosso dell’aviazione Airbus. Si chiama Vittorio Di Pietrantonio ed ha progettato e realizzato il prototipo di un innovativo sedile per aerei dedicato a persone con mobilità ridotta, come ci spiega il giovane ingegnere pescarese:

Il nostro progetto consiste nella creazione di una classe di sedili per aerei modificata, nella quale l’ultimo sedile è rimovibile tramite un sistema di aggancio/sgancio da noi ideato. Il sedile rimovibile è poi movimentato da un dispositivo elettronico collegabile alla base del sedile e controllato tramite smartphone con apposita applicazione

Il tutto fatto per migliorare l’esperienza di volo dei passeggeri a mobilità ridotta che attualmente sono costretti a molti cambi di sedia per poter prendere un aereo

Vittorio poi ci spiega l’importanza del contest al quale ha partecipato e che lo ha portato a giocarsi un montepremi di 45 mila euro:

Il contest a cui abbiamo presentato il progetto si chiama Fly Your Ideas, è una competizione mondiale che Airbus organizza ogni 2 anni alla ricerca di idee innovative per il settore Aerospace. Abbiamo presentato una versione preliminare del progetto a fine novembre.  A fine dicembre Airbus ci ha comunicato la selezione del nostro progetto per la fase 2 della competizione (siamo passati dai 270 iniziali ai 51 di quella fase). Da fine dicembre a inizio marzo abbiamo sviluppato ulteriormente il progetto arrivando a produrre un prototipo in scala funzionante, comunicando ad Airbus tramite una piattaforma apposita come stava procedendo lo sviluppo.

La scorsa settimana ci hanno comunicato che il nostro progetto è stato selezionato come uno dei 7 progetti finalisti che il 27 giugno a Tolosa competeranno per aggiudicarsi un montepremi di 45000 euro

Vittorio assieme ai colleghi che hanno partecipato all’invenzione è molto emozionato ed ha aggiunto che oltre al progetto è stato realizzato un video di presentazione, scelto fra i 10 migliori video da Airbus e che può essere votato all’indirizzo https://www.airbus-fyi.com/contestants/move-ez/

Il contest è molto importante per gli studenti di ingegneria di questo settore e siamo molto emozionati, inoltre avere la possibilità di raggiungere la finale potrà permetterci di sviluppare ulteriormente il nostro sistema che grazie all’aiuto di airbus speriamo possa un giorno diventare realta’. Il video vincitore verrà pubblicizzato dall’azienda e ciò aiuterebbe un possibile sviluppo dell’idea

Infine il giovane ingegnere ci ha raccontato il suo percorso di studi e la passione che aveva fin dal liceo per lo spazio e l’astronomia:

Ho frequentato le elementari e medie a Lettomanoppello, per poi andare a Pescara da pendolare per studiare presso il Liceo Scientifico Galileo Galilei, nel quale mi sono diplomato nel 2015. Durante il liceo sono sempre stato appassionato di spazio e astronomia (ero a capo di un’associazione di astronomia, Astrogalilei) cosi dopo il liceo ho deciso di trasferirmi a Milano per studiare Ingegneria Aerospaziale presso il Politecnico di Milano, e durante questi anni oltre a mantenere la passione per lo spazio ho iniziato a coltivare anche quella per l’aviazione. Cosi dopo la laurea triennale ottenuta nel 2018 ho deciso di continuare con un percorso di studi magistrali, sempre al Politecnico, in Ingegneria Aeronautica

Articolo preso dal sito www.ilpescara.it